TRUCCO PERMANENTE SOPRACCIGLIA & MICROBLADING

Argomento di grande tendenza ed attenzione da parte della donna!
Perché?

Le sopracciglia caratterizzano in modo determinante l’espressività globale del viso. Forme di sopracciglia diverse possono completamente cambiare un volto rendendolo più dolce, aggressivo, delicato, elegante, volgare ecc. Per questo è indispensabile affidarsi ad un professionista di esperienza e serietà comprovata, oltre che dal gusto estetico che più rappresenta il nostro ideale di bellezza.

Il viso di ogni persona ha delle potenzialità: a volte completamente da scoprire, ed è il caso di una donna “acqua e sapone”, altre volte invece già ben individuato da signore abituate a truccarsi con costanza, cura ed attenzione. In entrambi i casi per superare il “limite” del make-up cosmetico che la sera dovrà essere eliminato con la detersione, l’unica soluzione semi-definitiva è la dermopigmentazione.

Trucco permanente sopracciglia e microblading

Questa tecnica può avere diverse metodologie di applicazione:

 

  • Trucco permanente o Trucco semipermanente con tecnica classica (dermografo)
  •  
  • Microblading (tecnica manuale)

 

Entrambe queste modalità di applicazione permettono di ottenere risultati naturali e realistici, ma si distinguono per alcuni aspetti.

 
 
 

Vediamo perché:

  • Con i termini trucco permanente” e/o “trucco semipermanente si tende ad indicare lo stesso identico trattamento. La metodologia di applicazione è quella con il dermografo (pennino con impulso elettrico). Sul viso possono essere utilizzati solo ed esclusivamente pigmenti che la pelle nel tempo tenderà a riassorbire, anche se gradualmente e con tempistiche soggettive. Il trattamento durerà per anni, ma a distanza di circa 1-2 anni al massimo, necessiterà di un ritocco manutentivo per rinfrescare il colore e perfezionare la forma in base ai cambiamenti evolutivi del viso (rilassamento cutaneo, variazione dei volumi, delle esigenze, del look ecc.). Quindi è corretto individuarlo come un trattamento semipermanente, il quale è comunemente chiamato anche trucco permanente, sebbene in passato venivano utilizzati pigmenti che per la loro obsoleta formulazione non andavano più via, subendo dei viraggi nel colore e a volte anche leggere reazioni allergiche.

  • Il microblading è una tecnica divenuta oggi “di moda” più che moderna, infatti è un metodo molto antico. Si realizza attraverso l’utilizzo di uno strumento manuale con aghi che incidono la pelle per rilasciare il colore, creando così il disegno precedentemente concordato. I pigmenti hanno sempre la caratteristica di essere riassorbiti dalla pelle nel tempo. Questa tecnica offre degli ottimi risultati in termini di realismo e delicatezza, però ha una durata nel tempo piuttosto breve e necessita dunque di ritocchi frequenti (3/4mesi circa). Inoltre può essere utilizzata solo per il trattamento delle sopracciglia e non è adatta a tutti i tipi di pelle, bensì solo a quelle più compatte e uniformi.

Con entrambe le metodologie è possibile realizzare la tecnica ad “effetto pelo”.

 

 Galleria fotografica

 Articoli di approfondimento