Trucco Semipermanente Quando e Perché

A chi è rivolto il trattamento

La cura della persona e il miglioramento dell’immagine non presuppongono limiti di età, sesso ed altri fattori che possano impedire di “coccolarsi” e “migliorarsi”.
Nello specifico i trattamenti di trucco semipermanente e/o camouflage correttivo e paramedicale, offrono grandi opportunità, non invasive come un intervento chirurgico, nel miglioramento dell’aspetto.
 

Migliorare l’aspetto significa:

  • correggere delle imperfezioni oggettive
  • valorizzare delle caratteristiche e potenzialità nascoste
  • “rinfrescare” e donare nuova luce ad un volto che porta con se il trascorrere degli anni
  • intervenire nel “ripristinare” un qualcosa che è stato compromesso (causa: cicatrici, macchie, calvizie, alopecia, ecc.).

 
Si può definire quindi un trattamento “per tutti”, ognuno con la sua specifica necessità!
 
Trucco semipermanente sopracciglia col metodo del tatuaggio

Cos’è il trucco permanente o semipermanente

Il metodo utilizzato nei trattamenti di trucco semipermanente è quello del tatuaggio dove però le apparecchiature e le tecniche applicate per i trattamenti sul viso sono molto più leggere, meno invasive e poco dolorose. Il tatuaggio permette di ridisegnare e migliorare i tratti espressivi del viso: sopracciglia – occhi – labbra. Un leggero effetto trucco delicato e naturale che permette di essere belle fin dal mattino “acqua e sapone”, e in ordine in tutte quelle occasioni in cui il trucco cosmetico non può essere utilizzato. Di consueto chiamato “trucco permanente” sarebbe più corretto definirlo “semipermanente” in quanto necessita di periodici ritocchi.
 

Perché la necessità di ritoccare nel tempo i trattamenti di “tatuaggio sul viso”

I prodotti utilizzati per il trattamento di “tatuaggio estetico”, sono differenti da quelli usati per i tatuaggi decorativi sul corpo. I pigmenti dedicati al trucco semipermanente hanno una formulazione che li rende nel tempo riassorbibili del tutto o in parte, a seconda sempre delle soggettive rispondenze di ciascuna tipologia di pelle, oltre all’età, lo stile di vita, il fototipo ecc.
Questa peculiarità nel essere un trattamento “semipermanente” non è da intendersi come una schiavitù od un limite, in realtà essa rappresenta un enorme vantaggio in previsione dei cambiamenti evolutivi che il viso subisce con il trascorrere degli anni. Infatti ogni qualvolta ci si incontra per il ritocco di “manutenzione”, verranno perfezionati forma e colore sulla base delle nuove esigenze del volto, senza dover ricorrere ad interventi più invasivi come il laser o tecniche similari. Questa “facilità” di perfezionamento negli anni presuppone a monte, responsabilmente, la previsione evolutiva del disegno progettato nella sua modificazione conseguente al naturale rilassamento del tessuto epidermico, oltre che l’utilizzo di raffinate tecniche correttive frutto di esperienza, ricerca e casistica specifica nell’ambito del camouflage semipermanente.